Disinfestazionemodenese2
Disinfestazionemodenese3

SANIFICAZIONE AMBIENTALE

DISINFESTAZIONE

DERATTIZZAZIONE

ALLONTANAMENTO VOLATILI

SANIFICAZIONE AMBIENTALE

DISINFESTAZIONE

DERATTIZZAZIONE

ALLONTANAMENTO VOLATILI

gattoetopo1

REGGIO EMILIA   MODENA   BOLOGNA

REGGIO-EMILIA    MODENA    BOLOGNA

PRONTO INTERVENTO

PRONTO INTERVENTO

 

 

info@disinfestazionemodenese.it

 

P.Iva 03841040367

                                                                        

Via Emilia Ovest, 500

Modena 41123

 

Lunedi - Sabato

09,30-20,00

Formazione certificata

logoaccredia

facebook

Powered by

logoiso29990
Progettosenzatitolo

Scarica la Proposta Commerciale per il trattamento Zanzare 2019

Formazione Certificata

logoaccredia
logoiso29990

Tarli del Legno

about.JPG
travelegnotarlo

Tarlo è il nome generico con cui vengono chiamati alcuni insetti che provocano fori nel legno grezzo o lavorato e nei tronchi di piante morte o ancora viventi. Le infestazioni da tarlo e le tecniche di disinfestazione antitarlo sono molteplici.

 

 

COME SCONFIGGERE I TARLI DEL LEGNO

La prima cosa da fare per sconfiggere i tarli del legno è quella di conoscerne le varie tipologie. In Italia è frequente trovare 3 tipi di tarlo:

 

ANOBIDI – tarli di piccole dimensioni – dai 2 ai 9 mm di lunghezza – di colore scuro e uniforme. Un’infestazione da anobidi è riconoscibile dalla presenza di gallerie vuote in cui il rosume fuoriesce dai fori e gallerie in tutte le direzioni.

 

LICTIDI – si tratta di tarli di ca. 3-5 mm, molto allungati e leggermente appiattiti e con le antenne lunghe e clavate. Formano gallerie piene di rosume e che seguono le fibre del legno.

 

CERAMBICIDI – chiamati capricorni per le antenne visibilmente segmentate, questi tarli hanno dimensioni sensibilmente superiori agli altri e producono danni più insidiosi. Le gallerie possono raggiungere diametri di 1 cm e lunghezze di mezzo metro che si evolvono in qualsiasi direzione con possibili rischi di indebolimento di strutture lignee.

 

A questo punto si possono attuare diverse tecniche di disinfestazione dei tarli del legno, tra queste spicca il trattamento con prodotti chimici di alta tecnologia, che aiuta a rimuovere i tarli, dando la possibilità immediata di riutilizzo del locale oggetto del lavoro.

tarli
larvatarlo

TECNICA HPI – high pressure injection

 

Per la disinfestazione dei tarli del legno attraverso la tecnica HPI viene iniettato all’interno del legno un prodotto curativo inodore che permette di risolvere qualsiasi infestazione da tarli. È una tecnica antitarlo che permette di salvaguardare il legno anche da funghi e batteri e che non intacca le pitture. 

TECNOLOGIE DI DISINFESTAZIONE DIFFERENZIATE

 

La disinfestazione dei tarli del legno e delle termiti è efficace se accompagnata dalle competenze necessarie, utili in particolare per determinare il trattamento più indicato, a seconda del tipo di manufatto, nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza del manufatto stesso. Tecnologie ecocompatibili e innovative permettono di attuare una disinfestazione radicale sulle strutture lignee.

Perchè affidarsi a dei professionisti?

Prima di essere dei Disinfestatori, noi di Contax siamo dei Consulenti! Risolviamo i tuoi problemi di Igiene e ti aiutiamo a non averne più in futuro.

Create a website
Privacy Policy